Amazon seller central: cos’è e come funziona

Amazon-seller-central-cos’è-e-come-funziona

Amazon seller central è la piattaforma online che permette ai venditori di gestire il loro business su Amazon.

Si tratta di uno strumento indispensabile per chi vuole vendere i propri prodotti a milioni di clienti in tutto il mondo, sfruttando i vantaggi offerti da Amazon, come la visibilità, la fiducia, la logistica e i servizi aggiuntivi.

In questo articolo vedremo cos’è e come funziona Amazon seller central, quali sono i requisiti per accedervi, come registrarsi, come creare e gestire le inserzioni, come monitorare le vendite e le performance, e quali sono i costi e i benefici associati.

Cos’è Amazon seller central

Amazon seller central è l’interfaccia web che consente ai venditori di accedere al marketplace di Amazon e di controllare tutti gli aspetti del loro account, dalle informazioni di base alle impostazioni di pagamento, dalle politiche di spedizione e reso alle promozioni e alle offerte, dalle recensioni dei clienti alle statistiche e ai report.

Amazon seller central è accessibile da qualsiasi dispositivo connesso a internet, tramite il sito sellercentral.amazon.it per il mercato italiano, o tramite i siti corrispondenti per gli altri mercati europei, americani, asiatici e australiani.

Amazon seller central è diverso da Amazon vendor central, che è la piattaforma riservata ai fornitori di Amazon, ovvero le aziende che vendono i loro prodotti direttamente ad Amazon, che li rivende ai clienti finali.

Come funziona Amazon seller central

Per poter utilizzare Amazon seller central, bisogna innanzitutto registrarsi come venditore su Amazon, scegliendo tra due tipi di account: professionale o individuale.

L’account professionale ha un costo fisso mensile di 39 euro (escl. IVA) e permette di vendere un numero illimitato di prodotti, di accedere a strumenti avanzati di gestione e di ottimizzare le vendite con servizi come Logistica di Amazon, Programma di spedizione unica europea, Amazon Advertising, Amazon Business e Amazon Brand Registry.

L’account individuale non ha un costo fisso mensile, ma prevede una commissione di 0,99 euro per ogni prodotto venduto, ed è adatto a chi vende meno di 40 prodotti al mese, senza usufruire dei servizi aggiuntivi.

In entrambi i casi, si devono pagare anche le commissioni di vendita, che variano a seconda della categoria di prodotto, e le spese di gestione, che dipendono dal metodo di spedizione scelto.

Una volta registrati, si può accedere a Amazon seller central con le proprie credenziali e iniziare a creare le proprie inserzioni di prodotto, scegliendo tra due modalità: manuale o automatica.

La modalità manuale richiede di inserire manualmente tutte le informazioni relative al prodotto, come il titolo, la descrizione, le immagini, il prezzo, la quantità, la categoria, le parole chiave, ecc.

La modalità automatica permette di caricare le informazioni tramite un file CSV o XML, o tramite un software di integrazione, che si collega al proprio sistema di gestione dei prodotti.

In entrambi i casi, si deve rispettare il catalogo di Amazon, che contiene i codici identificativi (EAN, UPC, ISBN, ASIN) e le specifiche tecniche di milioni di prodotti già presenti sul marketplace.

Se il prodotto che si vuole vendere non è presente nel catalogo, si deve richiedere la creazione di un nuovo ASIN (Amazon Standard Identification Number), che lo identificherà in modo univoco.

Dopo aver creato le inserzioni, si deve scegliere il metodo di spedizione dei prodotti ai clienti, tra due opzioni: Fulfilled by Merchant (FBM) o Fulfilled by Amazon (FBA).

Con FBM, il venditore si occupa direttamente della preparazione, dell’imballaggio, della spedizione e del servizio clienti dei prodotti ordinati.

Con FBA, il venditore invia i propri prodotti ai magazzini di Amazon, che si occupa di tutto il processo logistico, dalla conservazione alla consegna, passando per il picking, il packing, l’etichettatura e il tracking.

Inoltre, con FBA i prodotti sono automaticamente idonei al programma Prime, che offre ai clienti la spedizione gratuita e rapida, e al programma di spedizione unica europea, che consente di vendere in tutta Europa con un’unica spedizione ai magazzini di Amazon.

FBA ha un costo variabile in base al peso e al volume dei prodotti, alla stagionalità e al mercato di destinazione.

Infine, tramite Amazon seller central, il venditore può monitorare le sue vendite e le sue performance, consultando i report e le statistiche disponibili nella sezione reportistica.

Qui si possono visualizzare i dati relativi alle vendite, agli ordini, agli inventari, ai pagamenti, alle recensioni, alle restituzioni, alle pubblicità, alle offerte, alle promozioni, ecc. Inoltre, si possono scaricare i report in formato CSV o XML, o riceverli via email o tramite API.

Amazon seller central offre anche una serie di strumenti per aiutare il venditore a migliorare la sua visibilità e la sua competitività, come Amazon Advertising, che permette di creare campagne pubblicitarie mirate sui prodotti o sul brand, Amazon Business, che consente di accedere al mercato delle aziende e delle pubbliche amministrazioni, Amazon Brand Registry, che protegge il marchio da eventuali violazioni di proprietà intellettuale, e molti altri.

amazon-seller-central-invio-pacchi

Quali sono i vantaggi di Amazon seller central

Amazon seller central offre numerosi vantaggi ai venditori che vogliono sfruttare il potenziale del marketplace di Amazon, tra cui:

  • Accesso a una vasta platea di clienti in tutto il mondo, con la possibilità di vendere in più di 20 categorie di prodotto e in più di 10 mercati europei con un unico account.
  • Affidabilità e sicurezza di una piattaforma leader nel settore dell’e-commerce, con una reputazione consolidata e una garanzia di qualità e di servizio.
  • Flessibilità e personalizzazione della propria offerta, con la possibilità di scegliere tra diversi tipi di account, metodi di spedizione, servizi aggiuntivi, promozioni e offerte.
  • Supporto e assistenza da parte di Amazon, che fornisce una serie di risorse informative, formative e operative, come le guide, i tutorial, i webinar, i forum, il centro messaggi, il servizio clienti, ecc.
  • Crescita e ottimizzazione delle vendite, grazie agli strumenti di analisi, di marketing e di gestione offerti da Amazon seller central, che consentono di monitorare le performance, di aumentare la visibilità, di migliorare la competitività e di fidelizzare i clienti.

Quali sono i costi di Amazon seller central

I venditori che usano Amazon seller central devono sostenere dei costi, che dipendono da diversi fattori.

Il primo fattore è il tipo di account: quello professionale costa 39 euro (escl. IVA) al mese e permette di vendere un numero illimitato di prodotti, mentre quello individuale non ha un costo fisso mensile, ma richiede una commissione di 0,99 euro per ogni prodotto venduto.

Il secondo fattore è il metodo di spedizione: se il venditore si occupa direttamente della spedizione e della gestione dei prodotti, deve pagare le spese di gestione, che può trasferire al cliente o includere nel prezzo. Se invece si delega tutto ad Amazon, si deve pagare un costo variabile in base al peso e al volume dei prodotti, alla stagionalità e al mercato di destinazione.

Il terzo fattore è la categoria di prodotto: su ogni vendita, Amazon trattiene una percentuale che varia dal 5% al 45%, a seconda della categoria.

Questa commissione si applica sia all’account professionale che a quello individuale. Per calcolare i costi e i margini di vendita su Amazon seller central, il venditore può utilizzare il calcolatore FBA o il calcolatore di commissioni, disponibili nella sezione Strumenti e nella sezione Tariffe e prezzi di Amazon seller central.

Torna in alto