I software migliori per inviare le newsletter

I software migliori per inviare le newsletter

Le newsletter sono uno strumento di comunicazione e marketing molto efficace per mantenere il contatto con i propri clienti, fornitori, partner e potenziali acquirenti.

Le newsletter permettono di inviare contenuti informativi, promozionali, educativi o di intrattenimento a una lista di contatti via email, con il fine di aumentare la visibilità, la reputazione e la fidelizzazione del proprio brand.

Tuttavia, per creare e inviare newsletter di qualità, non basta scrivere un testo accattivante e inserire qualche immagine.

È necessario anche utilizzare un software adeguato, che consenta di gestire le liste di contatti, personalizzare il design, monitorare le performance e rispettare le normative sulla privacy e sul consenso.

In questo articolo, vedremo quali sono i software migliori per inviare le newsletter, analizzando le loro caratteristiche, i loro vantaggi e i loro svantaggi. Inoltre, ti daremo alcuni consigli su come scegliere il software più adatto alle tue esigenze e obiettivi.

Cos’è un software per newsletter e a cosa serve

Un software per newsletter è un programma o un servizio online che permette di creare, inviare e gestire campagne di email marketing. Un software per newsletter offre diverse funzionalità

Puoi creare newsletter personalizzate e accattivanti, scegliendo tra vari template grafici e modificando i colori, i font, le immagini e gli elementi interattivi.

Inoltre, puoi importare e esportare liste di contatti, suddividerli in base a diversi criteri e inviarle a loro ad intervalli regolari o in base a eventi specifici.

Per monitorare le performance delle tue newsletter, puoi visualizzare le statistiche relative alle varie azioni dei tuoi contatti, come le aperture, i clic, le conversioni, le discrezioni e i reclami.

Infine, puoi integrare questo strumento con altri strumenti di marketing, come i social media, i siti web, i blog, i CRM e i CMS.

Un software per newsletter serve a ottimizzare il processo di creazione e invio delle newsletter, rendendolo più semplice, veloce ed efficace.

Inoltre, un software per newsletter aiuta a migliorare la qualità delle newsletter, aumentando il tasso di apertura, di clic e di conversione, e riducendo il tasso di disiscrizione, di rimbalzo e di spam.

Quali sono i software migliori per inviare le newsletter

Esistono molti software per inviare le newsletter, che si differenziano per prezzo, funzionalità, facilità d’uso e assistenza. Tra i software più popolari e apprezzati, possiamo citare:

Brevo

logo software newsletter brevo

Brevo è un servizio online di email marketing che offre una soluzione flessibile, potente e semplice da usare. Brevo permette di inviare fino a 300 email gratis ogni giorno, e offre piani a pagamento a partire da 25 euro al mese per 40.000 email. Brevo offre diverse funzionalità

Vantaggi Brevo

Brevo ha molti vantaggi che possono attrarre gli utenti.

Il primo è la facilità d’uso, grazie a un’interfaccia intuitiva e a un editor drag-and-drop che permette di creare newsletter in pochi minuti.

Il secondo è la flessibilità, grazie a un approccio modulare che permette di scegliere il piano più adatto alle proprie esigenze e obiettivi, e di espandersi con il minimo sforzo su tutti i canali digitali.

Il terzo è la qualità, grazie a un servizio affidabile e sicuro, che garantisce un alto tasso di consegna e di apertura delle newsletter, e una perfetta conformità al GDPR.

Svantaggi Brevo

Brevo ha alcuni svantaggi che possono scoraggiare alcuni utenti.

Il primo è il costo, che può essere elevato per chi ha bisogno di inviare molte email o di usufruire di funzionalità avanzate, come l’automazione, il test A/B o la personalizzazione dinamica.

Il secondo è la limitazione, che impedisce di inviare email transazionali, come le conferme d’ordine, le fatture o le notifiche, che richiedono un altro servizio specifico.

MailUp

logo software newsletter mailup

MailUp è un servizio online di email e SMS marketing che offre una soluzione completa, professionale e personalizzabile. MailUp permette di inviare fino a 10.000 email gratis al mese, e offre piani a pagamento a partire da 29 euro al mese per 25.000 email. MailUp offre diverse funzionalità

vantaggi MailUp

MailUp è un servizio che offre tutte le funzionalità necessarie per creare e inviare newsletter di qualità, sia in formato SMS che in formato email transazionale.

Con MailUp, puoi garantire un alto tasso di consegna e di apertura delle tue newsletter, grazie alla sua completezza e professionalità.

Inoltre, puoi personalizzare il tuo piano in base alle tue esigenze e obiettivi, e creare newsletter su misura per i tuoi contatti, anche con la personalizzazione dinamica.

Svantaggi MailUp

MailUp è un servizio che offre molte funzionalità per creare e inviare newsletter di qualità, ma ha anche alcuni svantaggi.

Uno di questi è il prezzo, che può essere alto per chi ha bisogno di inviare molte email o di usare funzionalità avanzate, come l’automazione, il test A/B, il test multivariato o la personalizzazione dinamica.

Un altro svantaggio è la complessità, che richiede una certa curva di apprendimento e una buona conoscenza del marketing digitale per sfruttare al meglio tutte le potenzialità del servizio.

ActiveCampaign

I software migliori per inviare le newsletter active campaign logo newsletter software 1

ActiveCampaign è un servizio online di email e SMS marketing che offre una soluzione integrata, automatizzata e personalizzabile. Permette di inviare fino a 500 email gratis al mese, e offre piani a pagamento a partire da 9 euro al mese per 500 contatti. ActiveCampaign offre diverse funzionalità

Vantaggi ActiveCampaign

ActiveCampaign è un servizio che offre tutte le funzionalità necessarie per creare e inviare newsletter di qualità, sia in formato SMS che in formato email transazionale.

Con ActiveCampaign, puoi garantire un alto tasso di consegna e di apertura delle tue newsletter, grazie alla sua integrazione con diversi strumenti di marketing, come CRM, landing page, chatbot, social media e altro.

Inoltre, puoi personalizzare il tuo piano in base alle tue esigenze e obiettivi, e creare newsletter su misura per i tuoi contatti, anche con la segmentazione, il tagging, il lead scoring e la personalizzazione dinamica.

Svantaggi ActiveCampaign

ActiveCampaign è un servizio che offre molte funzionalità per creare e inviare newsletter di qualità, ma ha anche alcuni svantaggi.

Uno di questi è il prezzo, che può essere alto per chi ha bisogno di inviare molte email o di usare funzionalità avanzate, come l’automazione, il test A/B, il test multivariato o la personalizzazione dinamica.

Un altro svantaggio è la complessità, che richiede una certa curva di apprendimento e una buona conoscenza del marketing digitale per sfruttare al meglio tutte le potenzialità del servizio.

Torna in alto