Come ottimizzare SEO l’alberatura menù di un sito web

ottimizzare seo l'alberatura menù di un sito web

È molto importante capire come ottimizzare SEO l’alberatura menù di un sito web

Se vuoi sapere come ottimizzare SEO l’alberatura menù di un sito web non hai tutti i torti. Poche persone pensano a questa parte dei siti. Tuttavia, è molto importante. A differenza di come molti credono, l’ottimizzazione non consiste esclusivamente nell’inserimento di parole chiave nei titoli, nel testo o nei sottotitoli: si tratta di qualcosa di più complesso.

L’ottimizzazione comprende la creazione di pagine e sotto-categorie pensate per aumentare la visibilità online, ma anche tanti altri dettagli e operazioni. Bisogna sapere anche ottimizzare SEO l’alberatura menù di un sito e fare il massimo per rendere la struttura dell’intero portale semplice e funzionale. In questo modo sarà possibile offrire una piacevole user experience e rendere più soddisfatti anche i robot di Google che si occupano di scansionare i siti. Andiamo a scoprire quali sono i suggerimenti da seguire in questo ambito.

Un menù Google-friendly

alberatura sito web

Per capire come ottimizzare SEO l’alberatura menù di un sito web, devi sapere innanzitutto che l’alberatura menù è una struttura. È proprio come un albero, dal quale nascono tanti rami grandi e piccoli. Il tronco può essere la homepage, i rami grandi le categorie e le pagine, e i rami piccoli sono le sotto-categorie e le pagine secondarie. Ogni parte è importante e bisogna saper realizzare una struttura che sia ben articolata, utile per il visitatore e sapientemente studiata.

Le pagine che si trovano collegate alla homepage devono essere ordinate, intuitive e soprattutto in grado di aiutare l’utente a trovare in pochi click esattamente quello che cerca. Una buona alberatura menù dovrebbe inoltre sfruttare le keywords. Come ben sai, queste ultime sono fondamentali in ottica SEO. Pertanto, per ottimizzare SEO l’alberatura menù di un sito web è importante che le pagine siano intitolate in modo intuitivo, ad esempio “PRODOTTI”. Le categorie potranno essere denominate ancora meglio, ovvero con delle funzionali parole chiave.

Ecco qualche esempio di elementi all’interno di un menù di navigazione: 

  • Prodotti per la cura della persona;
  • Prodotti per la casa;
  • Prodotti per capelli;
  • Prodotti per il make-up;

Un altro consiglio utile per l’ottimizzazione dell’alberatura del menù

ottimizzare seo l'alberatura menù di un sito web

Un altro consiglio per chi vuole sapere come ottimizzare SEO l’alberatura menù di un sito web è questo: è importante introdurre dei link interni nelle pagine. In questo modo l’utente potrà facilmente spostarsi da un contenuto a un altro. Perciò, la sua permanenza sul sito sarà più prolungata e potrà conoscere meglio tutto quello che il sito stesso ha da offrire.

Vuoi sapere come ottimizzare SEO l’alberatura menù di un sito web? Chiedi il nostro supporto!

Hai un sito web e vuoi sfruttare al meglio la potenza di internet per farti dell’ottima pubblicità e per farti trovare dal tuo target? In questo caso devi sapere che è assolutamente necessario ottimizzare l’alberatura menù del tuo sito web. Questo servirà al potenziale cliente per trovare i contenuti che cerca in maniera rapida e veloce. Allo stesso tempo servirà a te per far in modo che Google ti offra un buon posizionamento tra i suoi risultati.

Le parole chiave possono aiutarti quando si tratta di scrivere testi e articoli del blog. Sono molto utili anche quando è il momento di capire come ottimizzare SEO l’alberatura menù di un sito web. In ogni eventualità possono aiutare ad aumentare la visibilità e a farsi trovare online. Pertanto, bisogna trovare quelle giuste e sfruttarle bene per la realizzazione di pagine, categorie e sotto-categorie. Si devono usare sapientemente i link interni e creare un’interfaccia e un menù user-friendly. Non esitare a richiedere il mio aiuto per l’ottimizzazione SEO dei tuoi siti web!